Ne plus afficher cette publicité - Je m'abonne - Je suis abonné(e)
Accueil de « Quasi niente »

Quasi niente

Daria Deflorian (Conception), Antonio Tagliarini (Conception)

"Quasi niente" Deflorian, Tagliarini, trailer

Dopo Reality (2012), Ce ne andiamo per non darvi altre preoccupazioni (2013) e Il cielo non è un fondale (2016), Daria Deflorian e Antonio Tagliarini – Premio Ubu per l’innovazione alla drammaturgia nel 2014 – tornano per REf con Quasi niente, nuova produzione ispirata a Il deserto rosso di Michelangelo Antonioni. In scena tre donne e due uomini (accanto al duo: Monica Piseddu, Francesca Cuttica e Benno Steinegger) lavorano attorno alla figura di Giuliana, moglie e madre, interpretata nel film da una giovane Monica Vitti.

È lei, ‘selvatica vestita elegante’, a farsi carico di quella marginalità che da sempre attrae i due artisti, chiave di lettura del mondo intero. Perché Quasi niente ci parla non solo del disagio, della fragilità, delle crepe del reale, ma anche della fanciullezza di una donna che il mondo non sembra più interessato ad ascoltare.

Sullo sfondo una società malata, priva di margini d’immaginazione e schiacciata- da quel ‘realismo capitalista’ che ha soppresso ogni passato e ipotecato ogni futuro. Spetta al teatro, con il suo ‘impotente fantasticare’ fungere ancora una volta da cerniera tra il dentro e il fuori, tra l’immagine e il reale a essa sotteso.

Détail de la vidéo

  • Durée : 3 minutes 55 secondes
  • Lieu : Rome
  • Copyright : © Roma Europa
  • Ajoutée le 27/09/2017

À propos de...

Copiez/collez ce code

Copiez/collez ce code (responsive)

Lien direct vers le media

Lien permanent vers cette page/vidéo

Vidéos populaires

Ne plus afficher cette publicité - Je m'abonne - Je suis abonné(e)